Nantes-Homepage-©-French-Moments

Bari-Nantes: Easy jet apre la rotta

Presidente Adp, novità assoluta per capoluogo pugliese.

EasyJet, compagnia aerea leader in Europa, arricchisce l’offerta dall’aeroporto di Bari connettendo per la prima volta lo scalo barese con Nantes.

La rotta è già in vendita sul sito easyJet.com, sull’app mobile e sui canali GDS e sarà operativa durante la stagione estiva 2019: da Bari a Nantes si potrà volare dal 24 giugno al 29 agosto 2019 il lunedì e il giovedì.

Con il nuovo volo verso Nantes salgono a 5 le destinazioni, nazionali e internazionali, raggiungibili dai passeggeri pugliesi in partenza dall’aeroporto di Bari.

Per Tiziano Onesti, presidente di Adp, “Nantes è una novità assoluta per Bari: l’avvio del collegamento dimostra la costante attenzione che Aeroporti di Puglia, in coordinamento con l’Amministrazione regionale, dedica alla internazionalizzazione del network”. Per Lorenzo Lagorio, country manager di EasyJet per l’Italia, “collegare Bari con Nantes significa creare un ponte tra il territorio pugliese e una delle regioni più ricche della Francia”.

05022013_annullamento-matrimonio_01

Matrimonio e annullamento rapido

Inaugurazione anno giudiziario Tribunale ecclesiastico Puglia.

I tempi dei processi con rito ordinario per l’ annullamento di matrimonio in Puglia nel 2018, in linea con l’anno precedente, si sono “notevolmente ridotti” e si celebrano in 8-9 mesi.

Lo scorso anno è diminuito anche il numero complessivo delle nuove cause, 210 rispetto alle 261 del 2017. Sono alcuni dei dati evidenziati nella relazione sull’attività dell’anno giudiziario 2018 del Tribunale Ecclesiastico Regionale Pugliese, presentata dal vicario giudiziale don Pasquale Larocca.
In 5 anni sono state istruite 1.143 cause e sono arrivate a sentenza 1.247, cinque delle quali con il “rito brevior”.
Nell’ultimo anno, delle 252 cause celebrate dal Tribunale ecclesiastico e provenienti dalle 19 diocesi della regione, 226 si sono concluse con esito affermativo, 26 con esito negativo.

Le ragioni di nullità sono legate prevalentemente alla incapacità di assumere gli obblighi coniugali e alla esclusione della indissolubilità.

images (4)

Panini tour: la tappa delle figurine

Collezionisti potranno darsi appuntamento per scambiare doppioni.

Torna l’appuntamento con il ‘Panini Tour Up! 2019’. L’iniziativa promozionale per il lancio della collezione ‘Calciatori 2018-2019’ avrà inizio in questo week end e fino al 31 marzo. Decine di migliaia di collezionisti potranno darsi appuntamento per scambiare i propri doppioni e per partecipare a quiz e giochi a premio. Inoltre, coloro che avranno completato interamente l’album potranno accedere all’area ‘Panini Box’, dove riceveranno regali e il timbro ufficiale ‘Album Completato’. Il ‘Panini Tour Up! 2019’ seguirà 3 percorsi, toccando oltre 30 città per un totale 36 tappe e 48 giornate-evento. Un ‘villaggio’ girerà l’Italia da sud a nord con partenza da Napoli questo weekend per arrivare a Brescia il 30 e 31 marzo. Previste anche due tappe speciali a Gaeta e Reggio Emilia per il Festival dei Giovani. Il secondo percorso si svilupperà in 24 filiali del gruppo Intesa Sanpaolo a partire da San Donà del Piave, Rho e Perugia. Il terzo percorso avrà come location importanti centri commerciali di 6 città

nido ospedale-2

Egitto: ‘due figli bastano’, entra nel vivo la sensibilizzazione

Campagna porta a porta in 200mila case contro boom demografico.

Sono stati più di 206 mila i colloqui a domicilio e oltre 320 i seminari dedicati a circa 33 mila famiglie realizzati in Egitto il mese scorso nell’ambito della campagna dal titolo “Due bastano” per limitare la preoccupante crescita demografica del paese. Lo riporta il sito del quotidiano egiziano El Watan citando Randa Fares, la coordinatrice della campagna “Etnein Kefaya”, entrata nel vivo a gennaio col traino di spot televisivi.

Visite e seminari sono stati condotti nei dieci governatorati egiziani “più fertili e più poveri”, scrive il sito citando anche alcuni rurali meridionali come Luxor e Assuan dove la tradizione islamica frena maggiormente le pratiche anticoncezionali. La sensibilizzazione avviene in collaborazione con 92 ong e 1.400 donne formate a questo scopo, ha precisato la coordinatrice sottolineando che il tasso di crescita demografica in Egitto – dove il 95% della popolazione vive sul 7% del territorio – non corrisponde a quello dell’economia e dell’occupazione.