V edizione del festival ‘Ad Libitum’

Parte domenica 3 marzo la V edizione del festival Ad
Libitum
, la rassegna artistica
organizzata da Epos Teatro che fino al
25 maggio
porterà a Polignano a Mare
un ricco cartellone di concerti, rappresentazioni teatrali, seminari di approfondimento
e incontri che uniscono letteratura, danza, poesia e musica.

Sono quattro gli appuntamenti
previsti nel mese di marzo
,
che saranno ospitati nei piccoli gioielli architettonici del borgo barese a
picco sul mare: la Chiesa della Natività, la Chiesa dei SS. Medici, la Chiesa
della Trinità e la sede della Fondazione Museo Pino Pascali.

Ad
aprire la rassegna è il 3 marzo il duo
composto da Chiara Nicora e Ferdinando Baroffio
, nell’appuntamento
intitolato Sin-fonie d’autore
organizzato in collaborazione con l’A.Gì.Mus festival di Mola di Bari. A
partire dalle 20 la Chiesa della
Natività si trasformerà in palcoscenico per il concerto di pianoforte a quattro
mani
, con musiche di Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig van Beethoven. A
introdurre l’incontro, l’open concert
degli allievi del Liceo musicale annesso al Convitto ‘D.Cirillo’ di Bari
.

Il 16 marzo alle 20 sarà invece la Chiesa dei SS. Medici a
ospitare un concerto-omaggio a Pëtr
Il’ič Čajkovskij
. Evento che realizza una sinestesia tra musica e danza: alle
rimembranze italiane del compositore russo nel suo Souvenir de Florence op. 70 – suonato dai solisti del ‘Collegium Musicum’: Carmine Scarpati e Daniela Carabellese
(violini), Paolo Messa e Francesca Carabellese (viole), Giuseppe Carabellese e
Claudio Mastrangelo (violoncelli) – si uniscono, nella seconda parte, i passi
delle ballerine dell’Accademia delle
Muse
. Laura Bovino e Daniela Giannuzzi danzeranno alcune variazioni dai celeberrimi
balletti di Čajkovskij (Lo schiaccianoci, La bella addormentata nel bosco, Il
lago dei cigni).

È
un altro connubio, tra musica e
letteratura, quello in cartellone il 24 marzo
nella sede della Fondazione Museo
Pino Pascali di Polignano a Mare. Ad inaugurare Verba Manent, la triade di eventi organizzati in collaborazione con
il festival Il Libro Possibile, è Il
racconto dell’isola sconosciuta di José Saramago
. L’immortale racconto del
premio nobel per la letteratura rivive così in una nuova veste grazie all’accompagnamento musicale di Pablo Montagne
(chitarra) e alla voce recitante di Antonella Carone
. Alla scoperta di una
storia intensa, fatta di slanci e reticenze, dove si mescolano viaggi, scoperte
e amore in un equilibrio perfetto. A introdurre l’incontro, in programma alle
18.30, sarà Giorgia Messa.

Chiude
gli appuntamenti del mese uno spazio interamente dedicato ai nuovi talenti
pugliesi: Giovani concertisti, evento
gratuito in programma il 30 marzo e realizzato
in collaborazione con l’Associazione culturale Centro studi ‘Valerio Gentile’. Il
concerto, a partire dalle 20 nella
Chiesa della Trinità,
sarà introdotto dagli allievi del Liceo musicale annesso
al Convitto ‘D. Cirillo’ di Bari, cui seguirà l’esibizione di alcuni cantanti vincitori della XXII edizione del
Premio internazionale di canto lirico ‘Valerio Gentile’
. Gli eventi saranno
introdotti da un momento di rievocazione
della storia della chiesa ospitante
, a cura della Pro Loco di Polignano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *