web analytics

BARI CATANZARO 1-0

Foto SSC Bari

A cura di Beppe Magrone

Nella tredicesima giornata di campionato il Bari gioca bene e vince 1-0 con un Catanzaro che rinuncia a fare gioco al San Nicola, con un goal fantastico del solito Antenucci.

Con la vittoria nell’anticipo di ieri della capolista Ternana,  che vince 3-2 in maniera roccambolesca in trasferta contro la Vibonese, i biancorossi sono costretti a scendere in campo per non perdere altri punti che la tengono lontana dalla vetta. 

Da segnalare i soliti problemi nella tribuna stampa dell’impianto sportivo barese, che costringe gli addetti a lavoro ad utilizzare mezzi di fortuna per preservare pc ed attrezzature dalla pioggia. 

Mister Auteri manda in campo dieci undicesimi della formazione che ha vinto a Caserta, eccenzion fatta a centrocampo dove  Maita viene preferito a  Bianco. Frattali tra i pali, Sabbione, Di Cesare e Celiento sulla linea difensiva, D’Orazio, Maita, Di Risio e Ciofani a centrocampo e Antenucci, Marras e D’Ursi in attacco. 

Il primo tempo è tutto di fattura biancorossa, con il Bari che arriva più volte vicino al coal con diverse conclusioni dalla lunga distanza (Maita, De Risio e Antenucci) ma che perde Marras al 22′ per un problema fisico sostituito da da Citro. 

Nella ripresa  il pallino del gioco è sempre nelle mani dei galletti che nei primi 10 minuti arrivano pericolosamente vicino alla porta dell’estremo difensore calabrese Branduani prima con un colpo di testa di Antenucci e dopo con un bolide dalla lunga distanza di Maita che colpisce in pieno la traversa.

Ma è il preludio al goal che arriva al minuto 57′ con Antenucci che riceve da Citro e realizza un goal di ottima fattura, con il destro a giro a battere il portiere del Catanzaro. Il numero 7 del Bari dopo l’esultanza al goal fa un gesto di stizza  con le mani verso la tribuna stampa, come volesse zittire critiche arrivate dopo prestazioni poco convincenti dei biancorossi dai tifosi sui social.

Prossimo turno il Bari sarà impegnato a Pagani, nell’anticipo di sabato della quattordicesima giornata. 

Nessuna risposta.

Lascia un commento