Un piccolo gesto per aiutare Raffaele

Serata di beneficenza al Lido dei Vigili del Fuoco, per le cure di un giovane ragazzo barese.

L’appuntamento per aiutare Raffaele un giovane ragazzo barese, è il 25 Agosto presso il Lido dei Vigili del Fuoco alle ore 20:30.

Oltre a tanta musica, ad intrattenere gli ospiti ci sarà uno spettacolo di Tiziana Schiaverelli e Dante Marmone e, lo spettacolo di magia del mago Raul.

Per partecipare alla serata basterà acquistare un biglietto del costo di 10€; tutto il ricavato sarà devoluto a Raffaele per permettere di ricevere le cure specifiche, per recuperare una vita “dignitosa”, presso incentro specializzato in Austria.

Raffele è un giovane di soli 24 anni, che in seguito ad un incidente stradale ha riportato un grave trauma cranico; dopo una prima operazione d’urgenza durata 6 ore è stato in coma per 16 giorni. In seguito ha subito altre 2 operazioni al cervello per provare a ridurre l’entità del danno riportato quella sera.

Le cure del sistema nazionale locale non sono servite a molto, Raffaele aveva e ha bisogno di ricevere assistenza, cure riabilitative specifiche in una clinica specializzata in Austria, ma il trasferimento e la degenza presso tale sede sono molto costosi.

Siamo sicuri che con l’aiuto di tutti, Raffaele potrà continuare le sue cure e tornare al più presto in Italia per ricevere l’affetto di tutti i suoi amici.

 

 

LA BEFANA REGALA DOLCI SORRISI DOMANI A VILLA GIOVANNA APPUNTAMENTO DI BENEFICENZA PER L’AGEBEO

Domani, giovedì 4 gennaio 2018, alle ore 17, si terrà a Villa Giovanna, in via Puccini, 6-10, una lotteria a premi per gli ospiti, i parenti e i dipendenti della struttura. Il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto al progetto dell’associazione Agebeo per la costruzione del “Villaggio dell’Accoglienza”, destinato a ospitare i familiari dei bambini ricoverati al reparto di Oncologia pediatrica.
L’appuntamento è promosso dalla commissione Culture del Comune di Bari:  l’iniziativa si inserisce nell’ambito della programmazione di attività a sostegno dell’impegno dell’AGEBEO (www.agebeo.it ), la onlus che dal 2003 sostiene le famiglie che quotidianamente affrontano il dramma della leucemia infantile con i propri bambini.
Saranno presenti il consigliere Giuseppe Cascella, presidente della commissione consiliare, che introdurrà la serata con un breve racconto sulla storia di Bari, la consigliera incaricata dal sindaco per le politiche di supporto alle attività culturali Rosa Grazioso e Michele Farina, presidente dell’ Agebeo. Durante l’incontro verranno lette alcune poesie dal poeta barese Vito Sciacovelli.

IL CORDOGLIO DEL SINDACO DECARO PER LA SCOMPARSA DI COSIMO LACIRIGNOLA

Il sindaco di Bari Antonio Decaro esprime il cordoglio dell’intera comunità metropolitana per la scomparsa prematura di Mimmo Lacirignola, professionista stimato, uomo della cooperazione e delle istituzioni internazionali, grande conoscitore del bacino del Mediterraneo e dei temi legati allo sviluppo della sostenibilità ambientale in campo agroalimentare.
“Se la terra di Bari è sede di un’articolazione della più importante organizzazione di cooperazione multilaterale internazionale per la ricerca e l’innovazione nei campi dell’agricoltura e della pesca, lo dobbiamo a Mimmo Lacirignola, segretario generale del CIHEAM, che nel tempo ha saputo, con passione e dedizione, coordinare un folto gruppo di ricercatori e di studiosi dell’area Euromediterranea per creare una realtà in cui innovazione e tutela delle peculiarità locali andassero di pari passo. Le sue competenze professionali unite alle sue qualità umane lo hanno reso un punto di riferimento per le istituzioni su temi chiave per lo sviluppo sostenibile, come dimostrano i suoi incarichi di consulente per il ministero dell’Agricoltura e i numerosi riconoscimenti ottenuti da prestigiose organizzazioni internazionali anche in virtù del suo impegno al fianco delle comunità dei Paesi in via di sviluppo di tutte le sponde del Mediterraneo. Oggi perdiamo una delle personalità di maggiore esperienza e autorevolezza, riconosciute a livello internazionale, su temi cruciali per il futuro del bacino del Mediterraneo. In anni difficili anche da Presidente della Fiera del Levante ha lavorato per implementare i processi di internazionalizzazione del nostro territorio per farlo diventare luogo di scambi e di ricerca al servizio delle comunità e di innovazione, secondo un approccio etico e solidale che ha sempre segnato la sua lunga storia professionale. Tutto ciò, unitamente al suo sorriso e alla sua sincera cordialità nei rapporti umani e istituzionali, mancherà profondamente alla nostra comunità metropolitana. Ai suoi familiari giunga l’abbraccio del sindaco e dell’intera città di Bari”.